Per un buon risultato ci vuole studio.

Monitoraggio

Tenere conto del problema...

 Il monitoraggio degli insetti e dei roditori è uno strumento molto utile al fine di rilevarne la presenza e individuare tempestivamente focolai da trattare.


  Monitoraggio Roditori:

La valutazione viene eseguita tramite l'assegnazione di punteggi che identificano le condizioni rilevate relativamente alla presenza di "punti critici" (presenza - tracce - rischio) con i 3 livelli di giudizio (alto - medio - basso).
Si ottiene così un riferimento numerico immediato, che consente di verificare nel tempo i miglioramenti o peggioramenti avvenuti. Il monitoraggio fornisce anche indicazioni in relazione alla necessità di effettuare trattamenti di derattizzazione straordinari, nel caso si rilevino situazioni particolarmente a rischio in aree critiche (infestazione in corso, rat-proofing insufficiente, presenza di tane, ecc...).

Monitoraggio Insetti:

Il monitoraggio di alcuni infestanti delle derrate risulta particolarmente efficace, in quanto le trappole impiegate per la cattura degli insetti sono attivate da feromoni. Si tratta di sostanze chimiche, prodotte dagli insetti stessi e sintetizzate in laboratorio, usate come esca attrattiva su trappole di vario tipo (adesive, a imbuto, ecc.) a seconda delle caratteristiche degli ambienti in cui vanno impiegate e della biologia delle specie da monitorare.
In questo modo è possibile rilevare la presenza degli infestanti e valutare l'entità dell'infestazione in corso senza impiegare insetticidi snidanti o ricorrere a lunghe e faticose indagini dirette; inoltre, le trappole, con le loro catture, contribuiscono a controllare infestazioni di lieve entità.
Gli insetti catturati devono essere conteggiati periodicamente (almeno ogni mese) in modo da verificare se siano state superate o meno "soglie di rischio" opportunamente prestabilite.
Infatti, in considerazione di diversi fattori quali: periodo stagionale, ciclo biologico dell'insetto, area geografica, tipo di prodotto e destinazione d'uso dei locali (ricevimento M.P., produzione, confezionamento, magazzini M.P. e P.F.) vengono stabiliti valori limite denominati "soglie di rischio" (o soglie "critiche") che individuano una situazione di allarme e indicano la presenza massima di insetti oltre la quale è necessario intervenire con un trattamento di disinfestazione.
IL MONITORAGGIO DI UNA DISINFESTAZIONE SI ARTICOLA IN TRE FASI DISTINTE:
• installazione delle trappole e loro manutenzione (rinnovo del feromone, sostituzione delle superfici adesive sporche o non più efficienti);
• installazione di cartelli indicatori riportanti la specie monitorata, la numerazione della trappola e la data di installazione;
• conteggi periodici (mensili) degli infestanti catturati.
Bisogna sottolineare che il monitoraggio consente di effettuare trattamenti localizzati a quelle aree che mostrano un'effettiva presenza di infestanti, riducendo così il numero di interventi chimici generalizzati in tutto lo stabilimento (che hanno di solito scopo preventivo), l'impatto tossicologico sui prodotti alimentari e, non ultimo, i costi delle disinfestazioni stesse.
Le conte degli insetti sono eseguite, di norma, a cadenza mensile nei periodi indicati caso per caso; i dati rilevati, riportati su apposite schede di conta, sono esaminati regolarmente, in modo da valutare le soglie critiche che segnalano l'opportunità di eseguire trattamenti insetticidi localizzati nelle aree a rischio identificate.
 

Schede di rilevamento rischio:

Il servizio di monitoraggio Roditori si propone come uno strumento distinto, ma complementare a quello di derattizzazione, al fine di ottimizzare la difesa di uno stabilimento produttivo dal rischio di infestazione murina. A nostro avviso, il servizio di derattizzazione svolto secondo diverse metodologie consente di per sé la realizzazione di un sistema di lotta preventivo e mirato puntuale, grazie all'impiego delle schede di rilevamento-rischio che garantiscono un'analisi dettagliata di ogni punto esca ed indicano la necessità di eseguire o meno trattamenti localizzati supplementari. Il monitoraggio, invece, è finalizzato ad una valutazione complessiva dello stabilimento per quanto riguarda il rischio Roditori, e assume quindi il significato di una ispezione periodica utile ad individuare le aree critiche, le condizioni di pulizia, il rat-proofing degli edifici (difettosità strutturali), comportamenti errati del personale e altre situazioni che aumentano il rischio di infestazione.
In tal modo è possibile dare un giudizio di valutazione sia allo stabilimento, sia al servizio di derattizzazione, migliorandone o modificando le difettosità riscontrate.

Approfitta subito dello sconto facebook

CHIAMA SUBITO PER UN PREVENTIVO GRATUITO! POTRAI RISPARMIARE FINO AL 30% IN MENO SUI PREZZI DI LISTINO

TEL. 080 535 45 83

WHATSAPP LIVE CHAT: 335 670 10 85

Copyright © 2015 - Nuova Delta 52 S.r.l.